Andrea Camilleri ricoverato, l’ultimo bollettino medico: intanto è guerra social tra sostenitori e haters

Andrea Camilleri ricoverato, l’ultimo bollettino medico: intanto è guerra social tra sostenitori e haters

AGRIGENTO –  Novità non proprio rassicuranti sulle condizioni di salute di Andrea Camilleri. Lo scrittore e intellettuale siciliano è stato colpito da un infarto quest’oggi ed è attualmente ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma in gravi condizioni.

A 93 anni, il “papà” del Commissario Montalbano, lotta tra la vita e la morte. Dall’ultimo bollettino medico delle ore 17 è emerso che le condizioni di Camilleri sono critiche.



Amici e parenti dello scrittore siciliano sono in questo momento riuniti all’ospedale Santo Spirito di Roma.

Tanti i messaggi di auguri e pronta guarigione nei confronti di Andrea Camilleri, tra i quali spicca quello di Rosario Fiorello. Il noto comico siciliano ha twittato sul suo account personale: “Avanti maistru. fozza susemini!” (Avanti maestro, alziamoci”).


Purtroppo, di facciata ai tanti bei messaggi, sono arrivati una serie di commenti spregevoli nei confronti di un uomo come Camilleri. Il tutto solo per le idee politiche dello scrittore in netto contrasto con quelle dell’attuale ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Non ha retto l’emozione di insultare Salvini son sicura che il nostro ministro gli dispiace che stia male“, scrive un’utente sotto a un post Facebook riguardante le condizioni di salute dello scrittore. “Spero che questa esperienza sia di insegnamento e che il detto che recita: ‘chi di spada ferisce di spada perisce’, lo faccia riflettere“, ha apostrofato un altro utente. Un odio incontrollato verso chi ha segnato positivamente la storia culturale siciliana e italiana. Quando le idee politiche annebbiano il buon senso.

Immagine di repertorio