Ancora controlli nei quartieri di Catania: nel mirino il rione Librino - Newsicilia

Ancora controlli nei quartieri di Catania: nel mirino il rione Librino

Ancora controlli nei quartieri di Catania: nel mirino il rione Librino

CATANIA – Come voluto in sede di comitato provinciale ordine di sicurezza pubblica, che si è svolto in prefettura nei giorni scorsi, si effettuano altri servizi straordinari nei quartieri della città di Catania.

E così, nella giornata di ieri, a seguito di un tavolo tecnico tenutosi in questura, è stato attuato un servizio che ha consentito di pattugliare tutto il quartiere con la presenza costante della polizia di Stato, dei carabinieri, della guardia di Finanza e della polizia Locale.



Nell’arco della mattinata, il personale della polizia di Stato, del commissariato di Librino, della squadra mobile, del reparto cinofili, della guardia di Finanza e della polizia Municipale-settore Viabilità, ha dato luogo a numerosi e diversificati servizi straordinari di controllo del quartiere di Librino privilegiando la prevenzione e repressione di reati, specificatamente quelli concernenti le sostanze stupefacenti.

Per questi servizi, coordinati su strada dal commissariato della polizia di stato di Librino, sono stati impiegati 3 equipaggi automontati del commissariato coordinatore, 2 pattuglie della squadra mobile, 2 unità antidroga del reparto cinofili, 1 pattuglia della guardia di finanza e 1 pattuglia della polizia Municipale.


Effettuato un servizio al viale San Teodoro, dove, alcuni giorni fa si è registrata una violenta aggressione nei confronti di persone appartenenti alle forze di polizia da parte di alcuni pregiudicati successivamente arrestati. Sono stati istituiti posti di controllo nel suddetto viale San Teodoro, al fine di identificare e sanzionare eventuali trasgressori al codice della strada, registrando un’anomala flessione del transito veicolare in prossimità di quella che notoriamente è conosciuta come una prolifica “piazza di spaccio” di sostanze stupefacenti.

In particolare, sono state eseguite perquisizioni ai sensi della normativa riguardante le sostanze stupefacenti nelle abitazioni di soggetti che si trovano nel giro dello spaccio e del consumo di droga a Librino, con esito negativo.  Tuttavia, a seguito d’insistente segnalazione da parte dei cani antidroga, è stato trovato e sequestrato, a carico di ignoti, materiale per il confezionamento delle sostanze stupefacenti in uno sgabuzzino in un condominio nel viale San Teodoro che consisteva in bustine di plastica monodose, carta stagnola, bilancino elettronico di precisione e altro, a testimonianza di un’attività illegale sempre in corso in quei luoghi.

Infine sono stati eseguiti diversi controlli a soggetti sottoposti ad arresti o detenzione domiciliare senza riscontrare violazioni di sorta. I servizi sono proseguiti nel pomeriggio a cura dell’arma dei carabinieri.

Immagine di repertorio