Amministratore minacciato con coltello e preso a colpi di casco in testa: ladri fuggono con 3mila euro

Amministratore minacciato con coltello e preso a colpi di casco in testa: ladri fuggono con 3mila euro

PALERMO – Ha tentato in tutti i modi di proteggere il suo bottino, ma alla fine i ladri hanno avuto la meglio. È successo a Palermo, dove un amministratore di condominio è stato aggredito nel suo studio in via Salgari.

Con un coltello in mano, due giovani l’avrebbero minacciato riuscendo a farsi consegnare i soldi che aveva dentro il portafoglio, ovvero circa 500 euro. Non ancora soddisfatti si sono anche impossessati dell’importo che era presente nella cassa, 3mila euro.



A quel punto l’amministratore ha reagito, ma ha ricevuto dei colpi di casco in testa che l’hanno stordito.

Presa la refurtiva, i malviventi si sono dati alla fuga. Subito dopo l’uomo ha chiamato la polizia che ha avviato le indagini, acquisendo anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza.


Sul posto anche l’ambulanza che ha trasportato il ferito in ospedale per le cure del caso.

Immagine di repertorio