Almaviva Catania, 323 dipendenti ora lavorano per Covisan. La soddisfazione di Uilcom

Almaviva Catania, 323 dipendenti ora lavorano per Covisan. La soddisfazione di Uilcom

CATANIA –Trecentoventitre dipendenti di Almaviva Catania lavorano ora per Covisian. Il passaggio è stato indolore grazie all’applicazione delle clausole sociali: un grande traguardo raggiunto dalla Segreteria nazionale, che ha posto le basi per garantire perimetri occupazionali e stipendi.

La Segreteria Uilcom Catania, a tal proposito, esprime la sua soddisfazione poiché grazie alle clausole non solo si è mantenuta la territorialità ma sono state garantite le tutele dell’articolo 18 e, soprattutto, i lavoratori non hanno perso nulla in termini economici”.


Lo scrive la Uilcom Catania, che aggiunge: “Manifestiamo la nostra soddisfazione per l’atteggiamento collaborativo della Covisian che si è impegnata a garantire la continuità anche per quanto riguarda lo smart working e, poiché sono ancora tanti i lavoratori in FIS, si è anche impegnata ad anticipare le indennità Inps e a remotizzare in breve tempo tutte le risorse.

Allo stato attuale e alla luce di quanto esposto, la Uilcom Catania ritiene di poter affermare che grazie al lavoro svolto in sinergia con Covisian i lavoratori possono quantomeno stare tranquilli e non temere scossoni per il loro futuro grazie alla solidità dell’azienda”.



Immagine di repertorio