Allenatore con la “passione” per la pornografia, foto e messaggi espliciti ad allieva 14enne: 50enne ai domiciliari

Allenatore con la “passione” per la pornografia, foto e messaggi espliciti ad allieva 14enne: 50enne ai domiciliari

MESSINA – Messaggi erotici espliciti con l’allieva 14enne: è questa l’accusa per un 50enne, istruttore della città dello Stretto, finito ai domiciliari.

Tra i reati contestati atti sessuali con minorenne, pornografia minorile e adescamento.


A sporgere denuncia sarebbero stati i genitori dell’adolescente. Pare che l’allenatore fosse solito inviare messaggi e foto dal contenuto “hot” alla ragazzina, mostrandosi in una veste ben diversa da quella di insegnante di ginnastica artistica.

A insospettire la madre e il padre della giovane sarebbe stato l’atteggiamento nervoso della figlia durante il lockdown. Il provvedimento disposto dal giudice per le indagini preliminari di Messina nei confronti del 50enne sarà vagliato dalla Corte di Cassazione.


Immagine di repertorio