Ai domiciliari per spaccio, riceveva a casa persone non conviventi: in carcere 27enne

Ai domiciliari per spaccio, riceveva a casa persone non conviventi: in carcere 27enne

AUGUSTA – Nel pomeriggio di ieri, agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Augusta (SR), diretti dal dirigente Guglielmo La Magna, hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare nei confronti di Alfio Coco di 27 anni.



Il giovane era sottoposto agli arresti domiciliari dal 6 giugno scorso quando era stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.



Gli uomini del commissariato, nel corso dei controlli ai soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale, hanno accertato che l’arrestato domiciliare violava la misura cautelare perché sorpreso nella sua abitazione con altre persone non conviventi e, pertanto, hanno proceduto a richiedere l’aggravamento della misura.

Ultimate le attività di polizia giudiziaria, è stato condotto nel carcere di Augusta.