Agguato in serata, ucciso l’ex collaboratore di giustizia Orazio Sciortino: cadavere in un terreno lungo la Provinciale

Agguato in serata, ucciso l’ex collaboratore di giustizia Orazio Sciortino: cadavere in un terreno lungo la Provinciale

VITTORIA – È rimasto ucciso l’ex collaboratore di giustizia Orazio Sciortino, 50 anni: il suo cadavere è stato ritrovato nelle scorse ore in un terreno di sua proprietà lungo la Strada Provinciale che collega Vittoria a Santa Croce Camerina (provincia di Ragusa).

Secondo una prima ricostruzione, durante l’ispezione del medico legale sul corpo senza vita di Sciortino sarebbero stati trovati segni compatibili con un’arma da fuoco.


Sciortino apparteneva al clan Carbonaro-Dominante di Vittoria. Le sue dichiarazioni alle forze dell’ordine avevano permesso agli inquirenti di fare luce su diversi delitti mafiosi.

Per fare luce su quanto avvenuto al 50enne, noto per il suo passato nella criminalità organizzata ma anche per il suo presente da ladro, sono intervenuti gli agenti della Squadra Mobile e del commissariato locale.



Immagine di repertorio