Aggredisce la moglie, la minaccia di morte e tenta di rubarle lo scooter: 56enne ai domiciliari

Aggredisce la moglie, la minaccia di morte e tenta di rubarle lo scooter: 56enne ai domiciliari

FLORIDIA – I carabinieri della Tenenza di Florida hanno arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e rapina V.S. floridiano 56 anni, operaio. Proprio il floridiano è stato individuato quale responsabile di atti violenti, con aggressioni fisiche e minacce, tutte reiterate nel tempo, nei confronti della moglie e sempre generati per futili motivi.


Nello specifico, il 56enne, nella propria abitazione, si è scagliato, per l’ennesima volta e sempre per vani motivi, contro la moglie, percuotendola e minacciandola di morte. L’uomo nell’immediatezza ha cercato, inoltre, di sottrarre con forza lo scooter di proprietà della consorte, che era parcheggiato nei pressi della loro abitazione. La donna è stata in grado tempestivamente di contattare i carabinieri di Floridia, che prontamente sono intervenuti evitando il peggio, bloccando subito il marito e accompagnando la signora nel locale punto medico per le cure sanitarie del caso.


L’arrestato, così come disposto dalla autorità giudiziaria competente, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella propria abitazione, dove, logicamente, non risiede più la compagna che ha deciso di trasferirsi.


Immagine di repertorio