Afferra per il collo la moglie e la uccide: la coppia aveva due figlie - Newsicilia

Afferra per il collo la moglie e la uccide: la coppia aveva due figlie

Afferra per il collo la moglie e la uccide: la coppia aveva due figlie

PALERMO – Si delinea sempre più il quadro familiare della donna uccisa questa mattina a Palermo. La vittima è Elvira Bruno, 53 anni, strangolata dal marito per motivi ancora da chiarire.

Alla base del delitto ci sarebbe una lite, poi degenerata nell’atto violento da parte di Moncef Naili, marito della donna. Il tunisino di 54 anni, cuoco di professione, l’avrebbe bloccata e poi soffocata all’interno dell’abitazione in via Antonino Pecoraro Lombardo, nel quartiere Zisa del capoluogo siciliano.



Subito dopo aver commesso il reato, l’uomo avrebbe chiamato la polizia e si sarebbe costituito. Gli agenti lo hanno ammanettato e portato in questura per interrogarlo.

La coppia aveva due figlie.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.