Acqua e fango bloccano Palermo, in azione anche la Protezione civile: interventi in numerose zone della città

Acqua e fango bloccano Palermo, in azione anche la Protezione civile: interventi in numerose zone della città

PALERMO – Riceviamo e pubblichiamo una nota del Coordinamento Protezione civile, responsabile ingegnere Salvatore Serio, in merito a quanto accaduto ieri a Palermo a causa del maltempo:


A seguito degli straordinari eventi meteorologici che si sono verificati ieri a Palermo, la Protezione Civile della Città Metropolitana è stata attivata dalla sala Operativa Regionale per dare supporto al Comune nelle attività di ripristino delle condizioni di viabilità dell’asse viale Regione Siciliana.


In modo specifico i tecnici e il personale della Protezione Civile dell’Ente su richiesta della SORIS hanno raggiunto con i propri mezzi (idrovore e autobotti), che hanno messo a disposizione del Dipartimento Regionale, il sottopasso di via Belgio dove acqua e fango avevano reso impraticabile la viabilità.


La rimozione dell’acqua è avvenuta sino alle ore 3 della scorsa notte, invece il fango è stato rimosso con mezzi autobotti adeguatamente equipaggiati la cui attività è ancora in corso.


All’alba il personale e i tecnici della Protezione Civile della Città Metropolitana si sono spostati, su richiesta del Dipartimento Regionale presso l’asse viale Lazioviale Michelangelo dove sono impegnati nella rimozione del fango.

In questo momento è in atto al Centro Coordinamento Soccorsi una riunione, indetta dal Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, per valutare eventuali ulteriori attività da mettere in campo per tornare alle condizioni di ordinarietà“.