Controlli notturni e straordinari del territorio: scattano denunce

Controlli notturni e straordinari del territorio: scattano denunce

MILAZZO – Durante la notte tra sabato e domenica, i carabinieri della compagnia di Milazzo hanno intensificato i controlli nel territorio mamertino, da Milazzo a Rometta Marea, con particolare attenzione alle aree vicine ai locali notturni. L’obiettivo del servizio straordinario era quello di prevenire e contrastare i reati, in particolare i delitti predatori, l’uso e lo spaccio di droga e le violazioni al Codice della Strada.

I militari dell’Arma hanno controllato un totale di 141 autovetture e 294 persone, potenziando i servizi di prevenzione e contrasto ai reati, con particolare riferimento alle condotte illecite che possono pregiudicare la sicurezza dei cittadini.

A seguito dei controlli, nove persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria per essere state sorprese alla guida sotto effetto di alcool oltre i limiti consentiti e di stupefacenti. Si tratta di violazioni gravissime che possono facilmente causare incidenti con pericolose conseguenze. La gran parte delle persone denunciate sono sotto i 35 anni.

Inoltre, una persona è stata denunciata per rifiuto dell’accertamento dell’abuso di alcool, poiché si è opposta al controllo della propria autovettura.

Nell’ambito dell’attività di contrasto alla droga, sette persone sono state segnalate alle Prefetture in quanto assuntrici di stupefacenti. Le persone sono state trovate in possesso di modiche quantità di marijuana, cocaina e hashish detenute per uso personale e le droghe sono state sequestrate.

I controlli hanno inoltre permesso di contestare diverse infrazioni al Codice della Strada, con particolare attenzione alle condotte che determinano pericoli sulla strada. Sono state contestate infrazioni quali il mancato uso delle cinture di sicurezza e del casco protettivo, l’uso del cellulare alla guida, la circolazione con patente scaduta o sospesa, l’inosservanza delle condizioni di sicurezza per il sorpasso e la velocità non commisurata.

Infine, durante i controlli, due persone sono state denunciate per attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Le persone sono state sorprese mentre scaricavano dal carrello della propria autovettura rifiuti consistenti in materiale in eternit nel bordo di una strada e senza alcuna autorizzazione.

In sintesi, i carabinieri della compagnia di Milazzo hanno svolto un importante servizio straordinario per prevenire e contrastare i reati nel territorio mamertino. Grazie ai controlli intensificati, sono state individuate e denunciate numerose violazioni al Codice della Strada e al regolamento sulla droga. Inoltre, è stata individuata un’attività di gestione di rifiuti non autorizzata, il che dimostra l’importanza del costante monitoraggio del territorio per la tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Condivisioni