Terremoto nel Catanese, registrata scossa di magnitudo tra 4 e 4,5: avvertita anche a Ragusa e Siracusa

Terremoto nel Catanese, registrata scossa di magnitudo tra 4 e 4,5: avvertita anche a Ragusa e Siracusa

CATANIA – Terremoto nel Catanese, probabilmente sussultorio, ed esattamente a 4 chilometri Sud-Est da Mazzarrone, alle ore 21,26 circa, di magnitudo compresa tra 4 e 4.5 (precisamente 4,1).

A localizzare il sisma è stato l’INGV di Roma, secondo quanto riportano sul sito ufficiale.


Le coordinate geografiche sono le seguenti: (lat, lon) 37.0680, 14.6000; profondità di 10 chilometri.

Fortunatamente, al momento, non si registrano danni a persone o cose. La scossa, però, è stata avvertita dalla popolazione, addirittura anche a Ragusa e Siracusa.

Tantissimi, infatti, i commenti sul web degli utenti spaventati che rispondono ai post su Facebook e Twitter raccontando la propria esperienza.

Pochi giorni fa, un altro terremoto è stato registrato nel Catanese, ed esattamente vicino Sant’Alfio.

I consigli post sisma

Secondo quanto comunicato da Salvatore Cocina, capo della Protezione civile regionale, visti magnitudoprofondità e rischio sismico dell’area, si estende l’invito ai sindaci e alle strutture dei Comuni vicini all’epicentro (entro i 20 chilometri circa) a:

  1. Attivare COC e volontariato;
  2. Verificare strutture più vulnerabili e, in particolare scuole, ospedali e uffici pubblici, prima della riapertura di domani mattina (se del caso ingresso seconda/terza ora);
  3. verificare e mantenere comunicazioni fra sindaci, amministratori, componenti COC, responsabili PC, volontariato e sale operative;
  4. Informare la popolazione e invitarla a massima attenzione e cautela.

Foto di repertorio