Quarta sconfitta consecutiva per la Nuoto Catania – Le FOTO

Quarta sconfitta consecutiva per la Nuoto Catania – Le FOTO

CATANIA – Quarta sconfitta consecutiva per la Nuoto Catania, battuta in casa dall’Anzio Waterpolis 8-11.

I primi ad andare a segno sono i padroni di casa con Grummy 1-0. Pareggia l’Anzio con Koprcina 1-1.
Sul finale arriva il vantaggio degli ospiti 1-2 con Pelicaric. All’inizio della seconda frazione arriva la rete del n. 10 dell’Anzio Bajic 1-3. Poco dopo è Giorgio La Rosa a realizzare la rete del 2-3. A riportare il match in parità ci pensa Stevie Camilleri 3-3.
Dopo un tiro di rigore in favore degli ospiti, respinto da Enrico Caruso, arriva il gol della Nuoto Catania con La Rosa che riporta in vantaggio i rossazzurri 4-3. Poi però l’Anzio riesce a pareggiare con Goreta 4-4. Susak riporta in vantaggio i suoi 4-5 a 30 secondi dal termine della seconda frazione di gioco.
Nella terza frazione è nuovamente l’Anzio a trovare il gol con Koprcina 4-6. La Nuoto Catania reagisce con Privitera che sigla il gol del 5-6. Ma l’Anzio realizza subito dopo il gol del 5-7 sempre con Koprcina.
Il capitano rossazzurro Giorgio Torrisi riporta i suoi a meno uno dall’Anzio con la rete del 6-7. L’Anzio trova la rete con Cuccovillo 6-8. Ma la Nuoto Catania è viva e ci crede, Camilleri riporta i suoi sul meno uno (7-8) a due minuti dal termine della penultima frazione di gioco. Anche la terza frazione, così come le prime due, si conclude con un gol di vantaggio per gli ospiti.
Ultima frazione dominata dagli ospiti che vanno a segno prima con Koprcina 7-9, e dopo con Goreta (doppietta) 7-11. Poco dopo la Nuoto Catania conquista un tiro di rigore, sul pallone Camilleri che realizza il gol del 8-11. Questo il risultato al termine del match.

Queste le parole dell’allenatore Giuseppe Dato al termine del match: “Questa partita, rispetto a quella con la Roma in casa, l’abbiamo giocata. Però se produci e non segni le partite non le vinci. Abbiamo commesso troppi errori in attacco, non abbiamo concretizzato gol quasi fatti. Adesso il nostro obiettivo è trovare una vittoria che sblocchi questa situazione e che sicuramente ci darebbe morale”.


Il prossimo avversario dei rossazzurri sarà L’Ortigia in trasferta sabato 19 novembre alle ore 15.

Le foto di Mariangela Cinardo e Filippo Sicali

« di 2 »