Al “Torre” di Pagani un Catania in 10 per un quarto d’ora porta via un punto – RIVIVI LA CRONACA

Al “Torre” di Pagani un Catania in 10 per un quarto d’ora porta via un punto – RIVIVI LA CRONACA

CATANIA – Tornare alla vittoria è l’imperativo del Catania, impegnato oggi pomeriggio allo stadioMarcello Torre” di Pagani contro la Paganese per il recupero del match della prima giornata del girone di ritorno rinviato già due volte a causa del maltempo.

Commento finale


Altro segno X per il Catania di Giuseppe Raffaele dopo quello di domenica con il Bari. I rossazzurri provano a creare gioco, ma fanno i conti con una Paganese arrembante e che nel primo tempo va più volte vicina al gol. Nella ripresa il tecnico rossazzurro prova ad apportare correttivi, ma la difesa dei campani regge e anzi all’80’ gli etnei rimangono anche in dieci per l’espulsione di Tonucci, reo di essersi scontrato in modo molto duro con Mattia. Anche con l’uomo in meno però l’ordine in difesa si è mantenuto e le proiezioni offensive non sono mancate. Adesso per la trasferta di domenica a Vibo Valentia Raffaele dovrà fare i conti con l’indisponibilità, oltre che di Tonucci, anche di Sales, ammonito e in precedenza diffidato.

SECONDO TEMPO

90′ 5′ – Punizione battuta da centrocampo direttamente fuori. L’arbitro fischia la fine e tra Paganese e Catania termina a reti bianche

90′ + 4′ – Ammonito Gaeta

90′ + 2′ – Fallo in attacco di Silvestri su Onescu

90′ – Cinque minuti di recupero

89′ – Ammonito Sales

88′ – Giocano il pallone con calma i rossazzurri

87′ – Fallo in attacco di Di Piazza su Sbampato

85′ – Doppio cambio Paganese: Scarpa e Cicagna al posto di Squillace e Sirignano

84′ – Bonavolontà non intende con Squillace e la palla va fuori. Doppio cambio Catania: Giosa e Maldonado al posto di Sarao e Golfo

80′ – Espulso Tonucci per fallo su Mattia

78′ – Tonucci prova la rovesciata, ma non inquadra la porta sulla battuta di un corner

77′- Tiro di Sirignano alto

76′ – Punizione per il Catania. Si gioca le carte Raffaele

74′ – Fallo in attacco su Pinto. Doppio cambio Catania: Calapai e Sales al posto di Russotto e Claiton. Cambio Paganese: Bonavolontà al posto di Guadagni

71′ – Baiocco blocca punizione calciata da Rosaia

69′ – Ammonito Sarao per fallo in attacco

68′ – Provano a fare la partita i rossazzurri, ma la difesa dei campani chiude bene

66′ – Claiton interviene su cross in area

65′ – Sulla battuta la difesa respinge, ma fallisce il tentativo di contropiede

64′ – Corner per il Catania

62′ – Rosaia anticipa Sbampato

61′ – Corner per la Paganese

60′ – Baiocco blocca spiovente da fallo laterale. Cambio Catania: esce Albertini, entra Di Piazza

58′ – Alta sopra la traversa la battuta di Russotto

57′ – Ammonito Sbampato per fallo su Sarao e punizione per il Catania

56′ – Questa volta è a terra Raffini. Doppio cambio Paganese: Mattia e Gaeta al posto di Bramati e Carotenuto. Si rialza Raffini

54′ – Si riprende il portiere dei padroni di casa

54′ – A terra Baiocco dopo aver sbattuto con il palo per evitare un’autorete

52′ – Ammonito Claiton per fallo su Guadagni

51′ – Fallo di Tonucci su Guadagni. Sulla battuta della punizione però la palla va sul fondo

49′ – Sulla battuta di Russotto Sarao viene anticipato e l’azione sfuma

47′ – Ancora Baiocco blocca cross di Albertini. Sul proseguo Bramati commette fallo su Rosaia e viene ammonito

46′ – Baiocco blocca in due tempi il tentativo di Russotto anticipando Pinto pronto a deviare in porta

46′ – Inizia la ripresa. Qualche minuto di ritardo per problemi alla porta difesa da Confente

15,35 – Rientrano in campo le due squadre

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ – Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Il primo tempo si conclude a reti bianche

45′ – Protestano i rossazzurri per fallo su Golfo in area. Sugli sviluppi Tonucci prova un tiro a giro dalla distanza e sfiora la traversa

42′ – Respinge la difesa dei padroni di casa

41′ – Fallo di Onescu su Pinto e altra punizione per il Catania

40′ – Raffini respinge battuta di Russotto con la coscia

39′ – Fallo di Guadagni su Golfo e punizione per il Catania

37′ – Colpo di testa di Sbampato bloccato da Confente

36′ – Questa volta è Rosaia che commette fallo su Guadagni

36′ – Fallo di Zanini su Albertini e punizione per il Catania

34′ – Frequenti i rimpalli in questo match

32′ – Problemi per Sarao, che però rientra subito

31′ – Russotto batte calcio di punizione e Silvestri spizza di testa, ma mette fuori

30′ – ROSAIA! Da fuori area il numero 8 rossazzurro ci prova, ma la palla termina alta sopra la traversa

28′ – Rientrato in campo il numero 14 dei padroni di casa

26′ – Carotenuto a terra e sanitari in campo

25′ – Tiro al volo di sinistro di Squillace termina fuori

25′ – Confente anticipa tutti e blocca

24′ – Fallo di Albertini su Guadagni e punizione per la Paganese

23′ – Fallo laterale battuto da Squillace direttamente sul fondo

21′ – Baiocco anticipa Golfo in area

20′ – Fallo di Raffini su Pinto in attacco

19′ – GOLFO! Sul ribaltamento di fronte l’attaccante rossazzurro prova a deviare di testa un cross di Albertini, ma mette alto di poco

18′ – Ancora Claiton mette in angolo. Sulla battuta Raffini batte di tacco e per poco non inquadra la porta

17′ – Palla deviata in corner da Claiton

16′ – Fallo di Rosaia su Guadagni e punizione per la Paganese

15′ – Occasione gol fallita dalla Paganese. Guadagni mette in mezzo e Raffini per pochissimo fallisce il tocco sotto porta sul secondo palo

14′ – A terra Russotto dopo uno scontro con Schiavino. Si rialza il numero 7 rossazzurro

12′ – Baiocco blocca a terra un lancio dalle retrovie

11′ – Schiavino lancia in area ma spara alto

10′ – Tonucci respinge di testa un traversone

9′ – Rossazzurri in fase d’attacco, ma Tonucci crossa nella terra di nessuno e Baiocco blocca

7′ – Corner per il Catania. Sulla mischia in area calcia Pinto e mette di poco alto sopra la traversa. Protestano i rossazzurri per un fallo in area su Silvestri

5′ – ZANINI! Il centrocampista prova un tiro dal limite dell’area e mette fuori di poco

3′ – Zanini sbaglia nel servire Squillace e mette la palla in fallo laterale. Sullo sviluppo dell’azione lo stesso Squillace scodella in area, ma Confente blocca senza problemi. Sull’altro fronte Baiocco blocca assist in attacco rossazzurro

1′ – Respinto cross in area di Albertini

1′ – Partiti! Catania che attacca da destra verso sinistra rispetto al nostro punto d’osservazione. Minuto di raccoglimento osservato per la scomparsa di Lamberto Leonardi, allenatore in passato anche della Paganese

PRE PARTITA 

14,28 – Entrano in campo le due squadre

14,19 – Termina il riscaldamento pre-gara

14,08 – Mentre le squadre proseguono il riscaldamento, allo stadio “Marcello Torre” splende il sole

14,07 – Curiosità statistica. Il rientrante Claiton è stato l’autore proprio in occasione del match d’andata del primo gol del Catania nel campionato in corso. La sua rete al minuto 87 permise ai rossazzurri di rispondere all’iniziale vantaggio al 15′ di Guadagni, anche lui oggi in campo dal primo minuto, su calcio di rigore

14,02 – Nel frattempo lutto in casa rossazzurra. Il Calcio Catania esprime sincero cordoglio per la scomparsa di Lamberto Leonardi, allenatore rossazzurro nel 1995/96 in Serie C2. Alla famiglia Leonardi, sentite condoglianze.

13,48 – Novità di non poco conto nel 343 rossazzurro. In difesa rientra Claiton al posto di Giosa, che si accomoda in panchina, mentre in attacco parte dalla panchina Di Piazza. Nel 352 dei campani da tenere d’occhio la coppia d’attacco GuadagniRaffini

13,45 – Ecco le formazioni ufficiali:
Paganese (352): 30 Baiocco; 23 Schiavino, 4 Sbampato, 21 Sirignano; 14 Carotenuto, 16 Onescu, 6 Bramati, 33 Zanini, 3 Squillace; 26 Guadagni, 32 Raffini. Allenatore Raffaele Di Napoli
Catania (343): 32 Confente; 18 Tonucci, 3 Claiton, 5 Silvestri; 16 Albertini, 6 Welbeck, 8 Rosaia, 20 Pinto; 7 Russotto, 9 Sarao, 28 Golfo. Allenatore Giuseppe Raffaele

13,40 – Buon pomeriggio a tutti voi amici e amiche di Newsicilia da Giuliano Spina. Questo pomeriggio seguiremo insieme il match tra Paganese e Catania, valido per il recupero della prima giornata del girone di ritorno del gruppo C del campionato di calcio di Serie C. Vincere è d’obbligo per gli uomini di Giuseppe Raffaele allo scopo di confermare quanto di buono fatto finora in campionato. Fischio d’inizio per le 14,30.