Catania – Vibonese 3- 0: quattro su quattro ed è festa sugli spalti!

Catania – Vibonese 3- 0: quattro su quattro ed è festa sugli spalti!

Un risultato tondo, tondo che farebbe pensare che l’incontro di oggi sia stato poco più di una formalità: nulla di più errato. Un Catania più in palla rispetto alle precedenti gare, è vero, ma  l’avversario ha dato non poco filo da torcere anche in dieci uomini. Dunque, buona squadra la Vibonese, ma oggi gli uomini di Ferraro hanno messo la quarta- e anche la quinta- marcia con un Forchignone che ha fatto il bello e il cattivo tempo sulla sua fascia costringendo il malcapitato Basualdo a commettere un doppio fallo e l’inevitabile espulsione. Azzeccate anche le sostituzioni con Jefferson che si fa valere in area con una rete da applausi, e alla fine il meritato gol anche per il migliore in campo per gli etnei, quel Forchignone che fa ben sperare per un campionato ancora lungo, complicato ma non impossibile. Domenica si giocherà nuovamente tra le mure amiche per provare a staccare un Lamezia che non molla la presa. Vedremo chi alla lunga la spunterà…

 


Si festeggia sotto la curva! 

 

 

 

Secondo Tempo

49′ Fischio finale dell’arbitro ed è la quarta vittoria consecutiva!

 

48′ Ancora Catania che sembra giocare al gatto con il topo, adesso è tutto semplice.

46‘ Calcio d’angolo per il Catania che non sortisce effetto

45′ Errore di Lorenzini che favorisce Albisetti che da buona posizione colpisce in pieno la traversa. Assegnati 4 minuti di recupero

44′ Ammonito Vari 

Nel frattempo c’è chi si gode la vittoria dall’altra parte dell’Oceano. (Fonte foto Catania SSD)

40′ Tiro di Rapisarda che lambisce il palo alla sinistra del portiere

36′ Ammonito Lorenzini per fallo d’ostruzione nel frattempo entra Vari per Balla e Forchignone lascia il posto a Boccia 

34′ Gol di Forchignone su passaggio di Rapisarda grazie anche all’uscita a vuoto del portiere, e sono tre! 

32′ Calcio d’angolo per gli etnei ma la difesa mette nuovamente in corner , battuto lo stesso un tiro arcuato che costringe il portiere ad una uscita con i pugni, nel frattempo Bani prede il post di Lodi che esce tra gli applausi scroscianti del pubblico. 

31′ Sarno da fuori area tira a lato

28′ Nella Vibonese entra Giammarinaro ed esce De marco

27′ Sempre Balla che esegue un bel passaggio in area ma un suo compagno non riesce a deviare in porta, sulla ripartenza Jefferson passa a Lodi che da  fuori tira alto sulla traversa

26′ Ammonito Jefferson 

22′ Cambio nel Catania: entra Palermo ed esce Rizzo 

21′ Punizione dell’onnipresente Ballo con un tiro alto sulla traversa

17′ Girandola di sostituzioni: nel Catania Sarno al posto di Giovinco. Nella Vibonese: Szymanowski  lascia il posto a  Scafetta, Nallo fuori ed entra Ayad, Hernaiz lascia il posto ad Albisetti 

15′ Castellni crossa per Jefferson che di testa mette dentro un tiro imparabile! ed è due a zero

14′ Passaggio di Balla e Szymanowski che tira di pochissimo a lato del palo di destra del portiere

12′ Calcio d’angolo per il Catania, colpo di testa in area e pallone salvato sulla linea

11′ Cambio nel Catania: esce Sarao entra Jefferson 

9′ Nuovamente Catania con azioni pericolose in area  sempre per iniziativa di Forchignone ma la Vibonese, pur in dieci uomini, risponde colpo su colpo

6′ Ancora Forchignone e anche stavolta il portiere avversario para un pallone pericoloso

5′ Sempre Balla che tira sotto porta e Bethers fa il miracolo,  replica del Catania con il solito Forchignone che si fa parare un pallone che avrebbe meritato altra sorte.

4′ Calcio d’angolo per il Catania con un nulla di fatto

3′ Replica la Vibonese con Balla ma la difesa etnea fa buona guardia

2′ Ancora Forchignone che non conclude su un buon passaggio

1′ Si comincia la seconda frazione di gioco batte il Catania nemmeno il tempo e Forchignone colpisce il palo

 

 

 

Commento alla fine del primo tempo 

Quattro giri di lancetta e Vitale fa esplodere il Massimino. Finalmente un Catania più fluido e più concreto nei vari reparti, centrocampo compreso, rendono più semplice una prima frazione di gioco dove le geometrie di Lodi e uno scatenato Forchignone hanno la meglio su una Vibonese mai doma ma troppo imprecisa  in fase di conclusione. Un secondo gol sarebbe auspicabile per chiudere l’incontro, attendiamo.

 

Primo tempo

Le squadre si avviano negli spogliatoi 

46′ Fine del primo tempo e spettacolo in curva 

45′ assegnato un minuto di recupero , Lodi da fuori area prova il pallonetto ma il portiere avversario recupera in tempo

40′ Rizzo per Sarao ma il portiere avversario è più veloce e mette fuori

35′ Sarao effettua un pallonetto su uscita del portiere fuori la sua area ma sulla porta salva Nallo che mette fuori

32′ Passaggio millimetrico di Lodi a Forchignone che tira al volo ma abbondantemente fuori

30′ Azione Castellini  – Sarao sulla fascia sinistra con un diagonale di quest’ultimo finito di poco fuori

25′ Ammonito Rizzo per gioco pericoloso 

20′ Punizione per la Vibonese battuta corta e la difesa etnea che respinge, sulla ripartenza prova Forchignone a involarsi sulla destra ma viene atterrato da Basualdo che si becca il secondo giallo e raggiunge in anticipo gli spogliatoi

 

 

16′ Calcio d’angolo per il Catania battuto lo stesso con un nulla di fatto dopo un batti e ribatti in area

12′ Bel passaggio du Forchignone ma Sarao non riesce a deviare in porta

10′ Tiro di Anzelmo ma lento e centrale per una facile parata d Bethers. La Vibonese non ci sta

8‘ Pronta risposta della Vibonese che guadagna un calco d’angolo, una rimessa laterale  e  un fallo vicin l’area battuto da Balla ma il pallone vene respinto dalla difesa etnea

4′ Ammonito Basualdo per aver fermato Forchignone pronto a una fuga, dalla punizione nasce l’azione del gol di Vitale su passaggio di Lorenzini

1′ Si comincia batte il calcio d’inizio la Vibonese

 

Prepartita

Squadre in campo il Catania nella classica maglia rossazzurra, dalle curve si comincia a tifare

 

 

Non c’è il pubblico di mercoledì scorso, purtroppo l’orario ha penalizzato non poco la presenza di un gran numero di tifosi

Fase di preriscaldamento

Arbitro dell’incontro:

Mario Picardi (sez. Viareggio)

Assistenti: Carlo De Luca (sez. Merano) Marco Munitello (sez. Gradisca D’Isonzo)

Squadre schierate a specchio con il ritorno di Lodi e l’innesto di Forchignone che fanno ben sperare per una manovra di gioco più costante

Us Vibonese Calcio

(4 -3-3)

Rendic; Tazza; Nallo; Bonnin; Sparandeo; Anzelmo; Basualdo; De Marco; Szymanowski; Balla; Hernaiz

 

La formazione del Catania ( Fonte immagine Catania SSD)

(4-3-3)

 

 

Catania

C’è un numero che merita rispetto, c’è un numero che dovrebbe fare riflette e tanto, c’è un numero che merita una vittoria, e sarebbe la quarta di fila. Oltre undicimila abbonamenti sono cifre che non hanno nessuna base di raziocinio per una categoria come la serie D, ma Catania, questa tifoseria, non ha mai avuto nulla che si legasse alla pura, fredda, ragione ed è ciò che, più di tutto, la distingue dalle altre. Con questi numeri ci si prepara ad affrontare la Vibonese davanti a un pubblico di massima serie, nonostante il diniego della dirigenza calabra di non voler posticipare alle 21:00. Poco importa, il tifo non mancherà ugualmente e questa è una cosa certa, insieme ad un’altra che la scaramanzia c’impone di non menzionare. 

 

     

Amici di NewSicilia.it e tifosi rossazzuri un caloroso saluto da Concetto Sciuto che vi dà il benvenuto alla diretta testuale di Catania – Vibonese, gara valida per la quarta giornata del campionato di Serie D Girone I.