Calcio Catania, Ferraù dà il benvenuto a Tacopina: “Le promesse si mantengono”, firma nel pomeriggio

Calcio Catania, Ferraù dà il benvenuto a Tacopina: “Le promesse si mantengono”, firma nel pomeriggio

CATANIA – Una giornata da ricordare per la città di Catania e per il Calcio Catania. Il 16 gennaio 2021, in un periodo complicato a causa dell’emergenza Coronavirus, passerà alla storia per il passaggio di consegne della maggioranza della società di via Magenta tra Sport Investment Group Italia (SIGI) e il gruppo capitanato da Joe Tacopina, avvocato e imprenditore italo-americano.

La giornata, però, non è ancora finita. La firma del contratto preliminare tra le parti verrà posta intorno alle 18,30 a Torre del Grifo, dove SIGI e Tacopina si trovano da questa mattina. L’avvocato ha anche assistito all’allenamento della prima squadra in compagnia di Dante Scibilia e Sean Largotta.


Il ritorno a Catania di Tacopina è stato fondamentale, dunque, per superare gli ultimi ostacoli per la definizione dell’operazione, legati – come riferito dall’Avvocato Giovanni Ferraù nei giorni scorsi – ad alcune clausole su cui si cercava ancora un punto d’incontro.

Lo stesso Ferraù ha dato il benvenuto a Tacopina – primo presidente straniero del Calcio Catania – pochi minuti fa attraverso Facebook. “Le promesse si mantengono, sempre – scrive il presidente del CdA di SIGI -. Benvenuto Joe. 11700. la Storia continua, più bella che mai. Grazie a SIGI. Grazie Joe”. 

Parole che danno il via alla nuova era Tacopina, accolta con grande entusiasmo dalla piazza etnea. Domani, in occasione della sfida di campionato contro il Foggia, l’imprenditore americano siederà nella tribuna dello Stadio “Angelo Massimino”.

Immagine di repertorio