La commedia “Xanax” inaugura nella nuova sala “Spazio Bis” la  stagione “Sguardi” di “Buio in Sala”

La commedia “Xanax” inaugura nella nuova sala “Spazio Bis” la stagione “Sguardi” di “Buio in Sala”

CATANIA – Il sipario dell’attesa stagione “Sguardi” firmata dagli attori e registi Massimo Giustolisi e Giuseppe Bisicchia, fondatori della Compagnia “Buio in Sala”, si alzerà il 25 e 26 novembre, alle ore 21, con l’attesa commedia “Xanax”, prodotta da Buio in Sala e scritta da Angelo Longoni per la regia di Federico Magnano San Lio, coadiuvato dell’aiuto regia Antonio Costantino.

Pièce che inaugurerà la sala “Spazio Bis” nei locali della sede di formazione e produzione teatrale “Buio in sala”, all’interno del centro polifunzionale Leonardo Da Vinci.


Protagonisti dello spettacolo gli attori Massimo Giustolisi e Marina La Placa che daranno vita ad una situazione esasperata, claustrofobica ed estrema dove due persone quasi sconosciute saranno costrette improvvisamente a condividere gli elementi più intimi del proprio corpo e della propria anima.

È venerdì sera e Laura e Daniele si attardano un po’ più del solito in ufficio – dichiara il regista Federico Magnano San Lio -. Ognuno di loro lavora ad un piano diverso di un grande edificio e verso le nove di sera, le loro vite si incontreranno su uno degli ascensori che li deve condurre verso un normalissimo weekend in famiglia, ma a causa di un guasto saranno costretti a condividere emozioni, dolori e problemi nel ristretto spazio dell’ascensore“.

La scenografia essenziale e minimalista di Paolo Coco, in una situazione così estrema, sulle musiche originali di Emanuele Toscano metterà a nudo l’anima dei protagonisti facendo emergere dalla coscienza drammi e cose mai rivelate e dette, forse, con più facilità ad uno sconosciuto.