“Al Liceo Coreutico ‘A.Musco’ di Catania, oggi ho fatto danza!”

“Al Liceo Coreutico ‘A.Musco’ di Catania, oggi ho fatto danza!”

CATANIA – In questo periodo di profonda crisi artistica in cui la danza e le arti sono state messe totalmente da parte e a dura prova, il Liceo CoreuticoA.Musco‘ di Catania ha dato la possibilità ai ragazzi di continuare a sperare che l’Arte possa vivere grazie all’iniziativa di Orientamento Scuole di Danza”. Così Erika Spagnolo, maestra di danza del Centro Nikita, spiega il valore delle attività recentemente proposte dal Liceo Coreutico “Musco” che ha dato la possibilità agli allievi della secondaria di primo grado delle scuole di danza di partecipare attivamente alle lezioni di danza classica nelle ampie sale dell’istituto. “In questo modo – spiega la Maestra CeciliaGuzzardi del Centro Studio Danza – abbiamo avuto la possibilità di indirizzare gli allievi verso un percorso scolastico che prevede l’apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza”.

Alcuni miei allievi interessati al percorso formativo del Liceo Coreutico – continua Erika Spagnolo – hanno preso parte all’Open Day organizzato dall’istituto e adesso la collaborazione sta continuando al fine di consentire ai ragazzi di arrivare all’esame con la giusta ripresa fisica e preparazione tecnica”.


Per Patrizia Perrone di Arteballetto Akademie, “da mesi ormai siamo costretti al ‘nulla’, possibili solo le lezioni online che a lungo andare diventano frustranti e tristi sia per l’insegnante che per i piccoli danzatori. Per questo mi sento fortunata nel poter cogliere la meravigliosa proposta offerta dalla Preside Cristina Cascio dell’I.O.S. ‘Musco’ di Catania, la quale attraverso l’iniziativa ‘Orientamento scuole di danza’, ci dà la possibilità di far conoscere il Liceo Coreutico ai ragazzi e mette a disposizione i suoi spazi. Licei simili non sono solo importanti per scoprire ed aiutare ad emergere potenziali talenti e artisti, ma penso che siano determinanti per la formazione delle nuove generazioni rendendole più sensibili all’arte in genere, alla danza e alla musica!”.

Grande entusiasmo da parte dei ragazzi. Un’alunna della scuola, Asia dice che la danza è la sua vita e spera che il Covid vada via al più presto perché vuole raggiungere i propri sogni. “Non fermateci“, conclude sorridendo. Per Emilia: “La scuola è molto bella, non immaginavo che le sale di danza fossero così grandi e luminose, ambiente fantastico e tanta qualità professionale. Grazie per l’opportunità di poter studiare anche queste poche ore in presenza”.

La maestra Agata Sciacca e il suo collaboratore Maestro Alessandro Giambirtone della scuola di danza “Creazione danza” ringraziano la Dirigenza del Liceo “in un periodo in cui i nostri allievi hanno dovuto rinunciare al loro quotidiano allenamento e anche alla socialità che questo comporta, questa occasione da voi offerta appare davvero preziosa per recuperare il tempo perduto nel fisico e nella mente”.

Inoltre – conclude la Maestra Erika Spagnolo – oltre la disponibilità e l’attenzione del personale docente altamente qualificato, ringrazio personalmente la professoressa Referente Antonella Bruno e la Presidenza che hanno reso possibile tutto ciò, davvero grata!”.

Complessivamente sono già cinque le scuole di danza che hanno abbracciato l’iniziativa (Arteballetto Akademie di Patrizia Perrone, Centro Studio Danza di Cecilia Guzzardi, Centro Danza Nikita di Erika Spagnolo, Creazione Danza di Agata Sciacca e Cubamania di Francesco Pizzuto) e altre si aggiungeranno nelle prossime settimane. Un’opportunità da non perdere!