Ospedale Cannizzaro di Catania, 13 nuovi contratti per giovani medici e per due infermieri

Ospedale Cannizzaro di Catania, 13 nuovi contratti per giovani medici e per due infermieri

CATANIA – L’Azienda Cannizzaro potenzia l’organico impegnato nell’assistenza ai malati Covid.


Il Direttore Generale, dott. Salvatore Giuffrida, ha infatti firmato in questi giorni i contratti di collaborazione di 13 giovani medici specializzandi in Medicina Interna e in Geriatria e di due infermieri, mentre ha prorogato i contratti sottoscritti all’inizio della pandemia con altri due medici, due biologi e 15 infermieri.

Complessivamente, 34 unità che, insieme con i colleghi strutturati resisi disponibili a turni straordinari, andranno ad operare nei reparti dedicati ai malati Covid.


Nell’ambito delle iniziative volte ad affrontare l’emergenza epidemiologica, è inoltre tornata a riunirsi l’Unità di Crisi aziendale, costituita con delibera dello scorso 26 febbraio, presieduta dal Direttore Generale dott. Salvatore Giuffrida e coordinata dal Direttore Sanitario dott.ssa Diana Cinà.

Nel corso della riunione, alla presenza dei direttori di Dipartimento e della responsabile della Gestione del rischio clinico e Direzione medica di presidio dott.ssa Anna Maria Longhitano, sono state condivise le misure organizzative in fase di definizione, in osservanza delle indicazioni ministeriali e assessoriali sulla gestione dell’emergenza.