Acireale a lutto per la morte di Marco Ardizzone. Ospedale Cannizzaro: “Fratello in Terapia Intensiva”

Acireale a lutto per la morte di Marco Ardizzone. Ospedale Cannizzaro: “Fratello in Terapia Intensiva”

ACIREALE – È Marco Ardizzone la vittima dell’incidente mortale che si è verificato ad Acireale, in provincia di Catania, ed esattamente in via San Girolamo. Era un commerciante molto conosciuto in provincia, attivo da oltre 20 anni nel settore della pesca e della subacquea e il suo negozio “Mare Blu”, a gestione familiare, si trova in via Vittorio Emanuele II.

Ferito gravemente anche il fratello 41enne, Cristian, che era con lui e che si trova adesso ricoverato all’ospedale Cannizzaro di Catania.


Secondo quanto riferito alla nostra redazione dal nosocomio etneo, il ferito avrebbe riportato un gravissimo trauma a una gamba per il quale è stato trattato dagli ortopedici al fine di recuperare il più possibile la funzionalità dell’arto. È stato quindi ricoverato in Terapia Intensiva post operatoria, con prognosi riservata.

Sui social si stanno moltiplicando i messaggi di cordoglio per la vittima e la dolorosa perdita da parte di chi lo conosceva.

Sempre pronto a una parola dolce, a una battuta… sempre col sorriso tra le labbra, tra le tue interminabili passeggiate con Leo… stanotte, una notte di quelle che ti toglie il sonno, il respiro e la ragione“, scrive Sasà.

Fonte foto vittima: Facebook – Marco Ardizzone