L’Etna si scatena, intensa colonna di cenere e aeroporto di Catania bloccato. Ingv: “Esplosioni in corso”

L’Etna si scatena, intensa colonna di cenere e aeroporto di Catania bloccato. Ingv: “Esplosioni in corso”

CATANIA – È ripresa con vigore l’attività eruttiva dell’Etna, dopo la formazione della bocca nuova che si era verificata nelle scorse ore lungo il versante vulcanico della Valle del Bove.

Da stamattina, infatti, il personale dell’Ingv di Catania presente in area sommitale “osserva la ripresa dell’attività esplosiva al cratere di Sud-Est con abbondante emissione di cenere“.


La cenere, “sulla base dei modelli previsionali si disperde in direzione Sud. Prosegue il trend di incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico entro l’intervallo dei valori alti. L’attività infrasonica si mantiene bassa“.

Le reti di monitoraggio delle deformazioni del suolo non hanno registrato variazioni significative dall’ultimo aggiornamento“, concludono gli esperti.

Problemi per l’aeroporto di Catania, a causa della ricaduta di cenere trasportata dal vento. L’aerostazione etnea rende noto che lo spazio aereo “è al momento inibito al traffico. Nessun volo, quindi, potrà atterrare o decollare“.

Fonte foto: Facebook – Erika Giardino, Up&B Room