L’Etna non si ferma, fuoriuscita di cenere e fumo dai crateri: uditi anche boati – VIDEO

L’Etna non si ferma, fuoriuscita di cenere e fumo dai crateri: uditi anche boati – VIDEO

CATANIA – Prosegue anche in queste ore l’attività vulcanica dell’Etna, dopo i “movimenti” che sono stati registrati sui crateri sommitali nei giorni scorsi.

È in corso, nel pomeriggio di oggi, un’espulsione di fumo seguita da alcuni boati udibili anche dai paesi pedemontani. I rumori, a tal proposito, sono stati avvertiti anche da Zafferana Etnea, alle pendici orientali del vulcano.


Il tremore vulcanico, così come segnalato dagli strumenti dell’Ingv di Catania, continua a mantenersi costante. Durante la notte, intanto, sono stati segnalati altri boati, seguiti dalla fuoriuscita di materiale lavico.

Nella giornata di ieri, invece, sopra il vulcano, si è generata una fitta nube di vapore che, da molti, era stata scambiata come il segnale di un parossismo.

Ipotesi smentita, nel pomeriggio di ieri, dal noto vulcanologo Boris Behncke, il quale ha parlato di un fenomeno meteorologico causato dagli alti tassi di umidità atmosferica che hanno generato una condensazione del vapore acqueo fuoriuscito dai crateri.

Video