Etna in eruzione, fontana di lava e ricaduta di cenere in corso

Etna in eruzione, fontana di lava e ricaduta di cenere in corso

CATANIA – Nuovi aggiornamenti arrivano dal fronte Etna.

Secondo quanto riportato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, si osserva un incremento dell’attività Stromboliana al Cratere di Sud-Est.


Fonte foto Veronica Testa

In corso anche dispersione di cenere.

In base del modello previsionale la nube vulcanica si disperde verso il settore sud-est.

In corso una fontana di lava al Cratere di Sud Est.

La nube vulcanica ha raggiunto un’altezza di circa 10 km, sulla base del modello previsionale, si dirige verso Sud-Est.

Fonte foto Massimiliano Leotta

Alle ore 10,40 UTC circa si osserva un ulteriore incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico che si attesta attualmente su livelli alti.

Fonte foto Giuseppe Sanguimeni

Il centroide delle sorgenti del tremore vulcanico continua ad essere localizzato nell’area del Cratere di SE ad una elevazione di circa 2.800 2.900 metri al di sopra il livello del mare.

Fonte foto Antonello Summa

Si osserva un incremento dell’attività infrasonica che risulta localizzata in prossimità del Cratere Bocca Nuova.

Fonte foto Franzy’s

Al momento non si registrano variazioni significative nei segnali di deformazione.

Fonte foto Filippo Rubulotta