L’artista siciliano Alfonso Restivo realizza un’immagine sacra con la cenere dell’Etna

L’artista siciliano Alfonso Restivo realizza un’immagine sacra con la cenere dell’Etna

CATANIA – In questi giorni di cenere e lapilli, fonte di disagio per molti catanesi, la cittadina pedemontana di Belpasso si sveglia non solo ricoperta di cenere dell’Etna ma anche con una preziosa immagine di una Madonna col velo realizzata con la polvere vulcanica.

Nella zona del quartiere Borrello l’artista siciliano iperealista Alfonso Restivo disegna a mani nude davanti ad un cortile di un palazzo un’espressiva immagine sacra, unendo in una sola creazione arte, tradizione, storia e religione.


Sono dovuto ritornare in Sicilia e lasciare momentaneamente Milano, la città in cui insegno e lavoro, per motivi familiari – dichiara Alfonso Restivo ribattezzato dai media come il ritrattista dei vip – e mi sono ritrovato davanti all’imponente e maestoso spettacolo della natura che in segno di rispetto ho voluto ringraziare, tentando di trovare anche una particolare protezione per il terribile momento che viviamo nell’Immacolata Vergine Maria madre di tutti noi, che con il suo manto celeste ci protegge dalle avversità della vita“.

Con la cenere sono state realizzate diverse creazioni artistiche – come ha sottolineato Alfonso Restivo – ma nessuno fino ad oggi ha disegnato l’immagine della Madonna. Si è puntato sempre a realizzare elementi di tradizione come pupi, carretti siciliani o luoghi del nostro territorio.