Vandalizzata la panchina “rainbow” in piazza Gandhi. “Chiaro segno di odio contro la comunità Lgbt+”

Vandalizzata la panchina “rainbow” in piazza Gandhi. “Chiaro segno di odio contro la comunità Lgbt+”

CATANIA – La panchina “rainbow” in piazza Gandhi, nel quartiere Cibali di Catania, inaugurata appena lo scorso 23 aprile su iniziativa di Arcigay Catania e del consigliere della IV municipalità, Mirko Giacone, è stata già vandalizzata.

Arcigay denuncia l’assenza della targa apposta sullo schienale della panchina simbolo di vicinanza alla comunità Lgbt+ e della lotta contro l’omofobia e la transfobia.


Quanto accaduto – afferma il presidente di Arcigay Catania, Armando Caraviniè la dimostrazione di come l’odio possa essere riversato anche sugli oggetti, andando a colpire, in questo caso, una panchina, simbolo di inclusione e di lotta contro l’omolesbotransfobia“.

“Questo gesto, infatti, sottende l’intenzione di volere colpire la comunità Lgbt+. Non ci facciamo intimorire e rimetteremo la targa, mantenendo inoltre la promessa fatta insieme alla IV municipalità di rendere il parco dignitoso. I nostri volontari, infatti, presto puliranno e renderanno vivibile parco Gandhi, ‘spazzando’ via l’inciviltà”.