“Una maglia per la ricerca”, conclusa l’asta per la maglia di Ciccio Lodi: la consegna al piccolo Andrea

“Una maglia per la ricerca”, conclusa l’asta per la maglia di Ciccio Lodi: la consegna al piccolo Andrea

CATANIA – È stata la piccola Gaia, scesa nei giorni scorsi in campo al fianco di Ciccio Lodi, a consegnare la maglia del capitano del Catania ad Andrea: due guerrieri che si sono incontrati sul campo della solidarietà e si sono uniti in un caldo ed emozionante abbraccio.  

È stato il papà di Andrea, Fabio, ad aggiudicarsi all’asta la maglia di capitan Lodi, il cui ricavato andrà alla ricerca sulla sindrome di Sanfilippo, malattia metabolica rara per la quale al momento non esiste alcuna cura.  


I tifosi del Catania hanno dato il via a una vera e propria gara di solidarietà, ma quel che c’è di ancor più straordinario in questa storia è il filo sottile e invisibile che unisce due storie e due famiglie che fino a oggi erano perfette sconosciute: da una parte c’è Gaia, catanese, bimba Sanfilippo, dall’altra  parte c’è Fabio, tifoso del Catania, che ha sperato fortemente di aggiudicarsi la maglia perché si sentiva cucita addosso la forza di Gaia e della sua famiglia; quella stessa forza è, infatti, servita a Fabio e alla sua famiglia per affrontare la loro personale battaglia. 

Sono già fortunato ad andare allo stadio tutte le domeniche per tifare Catania con il mio Andrea, ora voglio tifare soprattutto per i nostri piccoli guerrieri“, dice Fabio.  

L’asta su eBay si è conclusa a poco più di 400 euro e ha lasciato un messaggio per tutti: ognuno può fare la propria parte per aiutare la ricerca e questa iniziativa, che vede l’Etna sullo sfondo, ne è l’esempio.