Tutti al mare ma il rientro è un “inferno”: lunghe code su A18 e A29, automobilisti sotto il sole

Tutti al mare ma il rientro è un “inferno”: lunghe code su A18 e A29, automobilisti sotto il sole

CATANIA – Con il forte caldo che sta imperversando e riscaldando la nostra Sicilia, iniziano le prime giornate di mare con famiglie e amici che partono in direzione di località balneari.


E se è vero che ci si rilassa stando sotto l’ombrellone, il rientro può diventare tremendo. Le autostrade diventano impercorribile con code e rallentamenti.


Sull’A18 Messina-Catania, a causa del flusso di rientro e dei lavori sul tratto tra il casello di Giardini Naxos e Fiumefreddo di Sicilia vi è un forte rallentamento della normale viabilità in entrambe le direzioni, con code oltre lo svincolo di Acireale.

Rallentamenti anche sull’A29 Palermo-Mazara del Vallo, con code lungo gli svincoli  di Palermo e Mondello, naturalmente causati dal traffico da rientro.

Immagine di repertorio