“Tua figlia mi tradisce su Instagram” e spara al padre della fidanzata, 18enne di San Cristoforo in manette

“Tua figlia mi tradisce su Instagram” e spara al padre della fidanzata, 18enne di San Cristoforo in manette

CATANIA – Un 18enne catanese, Michael Kevin Cambria, è stato arrestato dai carabinieri, in esecuzione di un’ordinanza del giudice per le indagini preliminari per lesioni personali aggravate e porto illegale di armi e munizioni. Il giovane, secondo l’accusa della Procura di Catania, avrebbe esploso un colpo di pistola all’indirizzo del padre della fidanzata.

Il 18enne era infatti convinto che la ragazza avesse creato un falso profilo Instagram, con un’amica, per restare in contatto con altri giovani del quartiere. Cambria avrebbe quindi chiesto un incontro chiarificatore al genitore della giovane, ma nel corso del conciliabolo avrebbe estratto la pistola, ferendo l’uomo a una gamba.


Il 40enne aveva poi presentato denuncia lo scorso 20 agosto dopo essersi precipitato al Pronto Soccorso dell’ospedale Garibaldi Centro con una ferita di arma da fuoco alla gamba sinistra, che presentava sia il foro d’entrata che quello d’uscita.

Ai carabinieri della compagnia di piazza Dante l’uomo ha raccontato di aver avuto un alterco nato a seguito di un tamponamento fra scooter con uno sconosciuto. Quest’ultimo, sceso dal mezzo, gli aveva sparato alle gambe per poi fuggire via.

Gli accertamenti dei militari hanno però ricostruito la dinamica e il movente della vicenda, emersa quindi per motivi di gelosia e orgoglio tra giovani del quartiere di San Cristoforo. Il giudice per le indagini preliminari ha dunque ordinato la detenzione in carcere.

Immagine di repertorio