Troppe sterpaglie nell’Isola ecologica in via Cesare Beccaria, si moltiplicano segnalazioni e proteste – FOTO

Troppe sterpaglie nell’Isola ecologica in via Cesare Beccaria, si moltiplicano segnalazioni e proteste – FOTO

CATANIA – Si moltiplicano le segnalazioni e le proteste, da parte dei residenti e commercianti di via Cesare Beccaria e dintorni, sul problema di un eventuale rischio incendio nell’isola ecologia per la presenza sempre più massiccia di sterpaglie altissime ed erbacce e quindi la mancanza di manutenzione ordinaria e dello sfalcio d’erba.

Siamo in pieno centro urbano del quartiere Borgo-Sanzio, nelle vicinanze di una scuola pubblica, campo di calcetto, posteggio auto, abitazioni e tante attività commerciali.


Tale situazione ha reso la zona assai pericolosa, tanto da spingere il Comitato Vulcania a chiedere un immediato intervento.

Non si comprende come sia possibile non prendere provvedimenti su una strada tanto importante che quotidianamente viene percorsa da un così elevato numero di fruitori.

sterpaglie altissime

 

Interviene la presidente del Comitato, Angela Cerri: “Un tempo il diserbo avveniva con una certa regolarità e, comunque, le sterpaglie non raggiungevano mai il livello di guardia come sta accadendo adesso”.

“Sia di questa che di altre zone del quartiere, nessuno sembra occuparsene più e la manutenzione è passata di fatto nel dimenticatoio. Niente di particolarmente grave, ovviamente, ma perché dobbiamo aspettare sempre che accada qualcosa di pericoloso prima di intervenire?”, prosegue.

“Chiediamo, dunque, all’amministrazione comunale di provvedere in tempi rapidi. Il diserbo nella zona, su menzionata, non può più aspettare considerato, tra l’altro, che la stessa, quotidianamente, è percorsa da numerose persone”, conclude.

Sterpaglie Catania (3)