Stupro della dottoressa alla guardia medica: ecco chi è l’aggressore

Stupro della dottoressa alla guardia medica: ecco chi è l’aggressore

Stupro della dottoressa alla guardia medica: ecco chi è l’aggressore

CATANIA – Ha 26 anni ed è originario di Santa Venerina l’aggressore che ieri notte ha violentato la dottoressa di 51 anni in servizio alla guardia medica di Trecastagni.


Si chiama Alfio Cardillo ed ha piccoli precedenti penali. Ieri notte l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato mentre, ancora seminudo, ha tentato di scappare alla cattura da parte di un gruppo dei carabinieri di Acireale, allertati da una telefonata anonima di qualcuno che diceva di aver sentito strane grida provenire dall’interno della guardia medica.

Ieri sera l’uomo ha iniziato a molestare la dottoressa della guardia medica intorno alle 23, prima solo con dei complimenti, poi invece è diventato sempre più pesante sino a quando ha messo a soqquadro l’intera sala d’aspetto, ha rotto il telefono fisso dell’ufficio e disattivato il pulsante che fa scattare l’emergenza alla sala operativa del 112 e poi ha sequestrato e violentato la dottoressa.


La dottoressa, che adesso si trova in osservazione nell’ospedale di Acireale, sarebbe rimasta sequestrata per 2-3 ore e sarebbe stata violentata più volte. Poi è riuscita a fuggire ed è stata soccorsa da militari dell’Arma, che hanno fatto irruzione nella struttura e arrestato il 26enne.