Sopralluogo al mercato di Aci Catena, venditori senza mascherina. Il sindaco: "Non comprate da chi cerca di fare il furbo"

Sopralluogo al mercato di Aci Catena, venditori senza mascherina. Il sindaco: “Non comprate da chi cerca di fare il furbo”

Sopralluogo al mercato di Aci Catena, venditori senza mascherina. Il sindaco: “Non comprate da chi cerca di fare il furbo”

ACI CATENA – Il primo cittadino catenoto Nello Oliveri sin dalle prime ore di stamani si è recato ripetutamente al tradizionale mercato settimanale per verificare di persona il normale svolgimento dello stesso, tenendo conto delle vigenti norme sanitarie contenute anche nell’ultimo DPCM emanato dal presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.


Dal sopralluogo è emerso che numerosi operatori del mercato non indossavano correttamente la mascherina protettiva, per questo motivo il sindaco in modo diretto e attraverso i numerosi agenti della polizia locale, ha invitato coloro che non osservavano gli obblighi del decreto a regolamentare la loro posizione.

I controlli saranno più serrati e meno elastici sin dalla prossima settimana. Se questi dovessero portare riscontri negativi e scarsa collaborazione: “Saremo costretti a prendere provvedimenti molto seri fino ad arrivare a sospendere il mercato – commenta adirato il sindaco Nello Oliveri – sotto questo aspetto, poiché sarà nostra cura vigilare sul corretto andamento delle operazioni degli operatori, invitiamo la cittadinanza acquirente al mercato settimanale a non comprare dagli operatori che si rifiutano o non indossano correttamente la mascherina protettiva. Indossarla abbassata a coprire il mento è un modo sbagliato, non garantisce nessuno. Così si infrange stupidamente una regola che al contrario ad oggi sembra la più efficace per evitare il dilagare dei contagi“.


“Faccio esplicita richiesta ai miei concittadini – prosegue il sindaco Oliveri, massima autorità locale in ambito sanitario – NON COMPRATE da chi cerca di fare il furbo. In caso di positività potrebbe contagiare proprio voi acquirenti. Anzi Vi prego di segnalare alla polizia locale casi di soggetti non in regola, anche attraverso fotografie da cellulare. Fate attenzione anche alle distanze e evitate assembramenti, garantiamoci la libertà di poter continuare ad organizzare il mercato settimanale, nel pieno rispetto delle norme governative vigenti. Oggi abbiamo notato molti operatori che non appena ci vedevano, indossavano la mascherina correttamente, appena ci spostavamo, la abbassavano. Il perdurare di tale circostanza, mi porterà a sospendere il mercato, considerato l’alto e crescente numero di contagiati nel nostro territorio“.

Aci Catena, sospesi i mercati rionali 

Immagine di repertorio