Sicilia “zona rossa”, a Catania stop al pagamento delle strisce blu: personale in cassa integrazione

Sicilia “zona rossa”, a Catania stop al pagamento delle strisce blu: personale in cassa integrazione

CATANIA – Da lunedì 18 a sabato 30 gennaio, periodo della “zona rossa” dovuta al Coronavirus, parcheggiare sulle strisce blu a Catania non costerà nulla.

Considerato che gli spostamenti sono limitati a sole ragioni di necessità, il sindaco ha infatti dato indicazioni al vertice dell’azienda partecipata di sospendere il pagamento della sosta nelle aree delimitate attribuite alla gestione di Sostare.


Per il periodo senza il pagamento dei tickets per l’utilizzo delle strisce blu, l’azienda provvederà a fare recuperare il costo agli abbonati residenti.

Il personale di Sostare addetto ai controlli verrà temporaneamente posto in cassa integrazione.

Immagine di repertorio