San Cristoforo, allacci abusivi alla rete elettrica e droga nello scarico del lavandino: scattano le denunce

San Cristoforo, allacci abusivi alla rete elettrica e droga nello scarico del lavandino: scattano le denunce

CATANIA – Gli agenti del commissariato centrale della Polizia di Stato di Catania hanno operato, aiutati dai tecnici dell’Enel, un controllo in un condominio del rione catanese San Cristoforo. Sono stati denunciati, perché ritenuti responsabili di furto aggravato di energia elettrica mediante collegamento diretto alla rete di distribuzione, 7 residenti in vari appartamenti.

A carico di tre persone, inoltre, è stata inoltrata una denuncia perché avevano installato delle telecamere di sorveglianza che inquadravano il marciapiede e parte della strada, senza le previste autorizzazioni, e le avevano posizionate in modo da non essere facilmente individuabili.

Infine, una persona dello stesso stabile è stata denunciata per la detenzione di 2,5 grammi di marijuana.

Aveva tentato di nasconderla al personale in servizio gettandola nello scarico del lavandino del bagno, ma è stata ritrovata grazie all’intervento dell’unità cinofila, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, che ha neutralizzato il maldestro tentativo di disfarsene messo in atto dal denunciato.

Immagine di repertorio