Rispetto delle norme anti contagio, la Polizia di Stato “rivolta” Catania come un calzino: controlli ovunque

Rispetto delle norme anti contagio, la Polizia di Stato “rivolta” Catania come un calzino: controlli ovunque

CATANIA – Controlli massicci nel corso del fine settimana da parte degli uomini dalla Polizia di Stato della Questura di Catania, con l’intervento degli specialisti della squadra amministrativa della divisione di polizia amministrativa e sociale e anche diverse specialità della Polizia di Stato come personale del gabinetto regionale polizia scientifica e del reparto prevenzione crimine Sicilia orientale.


Gli agenti si sono mossi per verificare il rispetto delle disposizioni anti Covid-19 e per limitare l’abitudine degli assembramenti.


Setacciate le zone di via del Rotolo, piazza Nettuno, piazza Europa, via Gemmellaro, rione San Berillo, via Santa Filomena, piazza Stesicoro, corso Sicilia, piazza Università, piazza Duomo, corso Italia, via Martino Cilestri, piazza Trento e via Plebiscito.

La Polizia di Stato ha contato 15 esercizi commerciali controllati, 86 persone sottoposte ai controlli, attenzionati 4 parchi giochi per contrastare il verificarsi di assembramenti e il mancato utilizzo della mascherina, sanzionate 3 persone per inosservanza della normativa poiché non indossavano le mascherine e, inoltre, non l’avevano al seguito.

Sono 4, invece, gli esercizi commerciali sanzionati per violazioni delle prescrizioni. I servizi e le attività di controllo proseguiranno anche nella giornata di oggi.

Immagine di repertorio