Riposto, dissesto idrogeologico: il programma degli interventi di manutenzione

Riposto, dissesto idrogeologico: il programma degli interventi di manutenzione

RIPOSTO – È stata organizzata, su indicazione del sindaco Caragliano di Riposto, una conferenza dei servizi di municipio. L’intendo dell’incontro è quello di mitigare i rischi  legati all’avvicinarsi della stagione autunnale, a causa di eventuali tracimazioni di torrenti, a causa di violente piogge, dal cattivi funzionamento delle caditoie per il drenaggio delle acque meteoriche.

È stata discussa la programmazione degli interventi di manutenzione dei corsi dacqua e mitigazione del rischio idrogeologico dei bacini idrografici. Erano presenti l’assessore alla Protezione Civile, Paola Emanuele, i responsabili dell’Area VI, Rosalba Longhitano, Area V, Giuseppe Messina, Area VII, Salvatore Puglisi, Area IV, ing. Orazio Di Maria.


Il primo cittadino Caragliano e l’assessore alla Protezione civile Emanuele hanno voluto richiamare l’attenzione sulle attività da promuovere limitando eventuali criticità che potrebbero determinarsi in occasione dell’intensificarsi delle piogge, sulla base di una serie di sopralluoghi effettuati.

Dopo una breve disamina delle aree territoriali locali sottoposte a un maggior rischio idrogeologico, è stato predisposto un piano operativo per quelle macro aree urbane in cui è necessario provvedere, con urgenza, alla bonifica delle caditoie presenti, e in particolare quelle di viale Immacolata, via Carbonaro, via C. Colombo.

In questo senso – come ha sottolineato il funzionario comunale Giuseppe Messina – è stata già sollecitata la ditta che ha in appalto a Riposto il servizio di igiene urbana di programmare, in tempi brevi, le operazioni di spurgo e pulizia delle griglie.

In materia di pulizia degli alvei dei torrenti, dalla riunione tecnica è emersa l’impossibilità per l’Ente, oltre che per la carenza di personale, per la mancanza delle risorse economiche necessarie, di provvedere direttamente alle manutenzioni idrauliche.

Nella consapevolezza dei potenziali rischi, il sindaco, attraverso i propri uffici  ha trasmesso una nota all’Autorità di Bacino e al Genio civile di provvedere alla pulizia del Torrente CozziTorre. E alla citata ditta che si occupa del servizio di igiene urbana, è stato chiesto di occuparsi del prelievo di alcuni rifiuti ingombranti che potrebbero rappresentare un pericolo.

 


Rifiuti Torrente Cozzi-Torre

Al centro del confronto anche la sicurezza degli edifici scolastici a Riposto.

L’assessore Emanuele ha colto l’occasione della conferenza dei servizi per ribadire la necessità di completare l’aggiornamento del Piano di Protezione Civile, così da poter organizzare tutte le attività connesse, che sono volte a consentire la conoscenza e divulgazione alla cittadinanza del Piano stesso.