Rientra senza autorizzazione in Italia dopo espulsione: ai domiciliari 25enne albanese

Rientra senza autorizzazione in Italia dopo espulsione: ai domiciliari 25enne albanese

LICODIA EUBEA – I carabinieri della Stazione di Licodia Eubea (Catania), coadiuvati dai colleghi del Nucleo Radiomobile della compagnia di Caltagirone e della Compagnia d’Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia, hanno arrestato il 25enne albanese Seda Taulant, poiché ritenuto responsabile del rientro non autorizzato nel territorio dello Stato Italiano dopo un provvedimento di espulsione.

Nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato a mantenere la sicurezza nelle aree rurali e contrastare il  “caporalato”, i militari, lungo la SS 514 in direzione di Ragusa, hanno imposto l’alt all’autovettura condotta dall’albanese accertando che lo stesso era rientrato sul territorio nazionale senza la prevista autorizzazione del Ministero dell’Interno, nonostante fosse stato già destinatario di provvedimento di espulsione nel quinquennio.

Nell’ambito del medesimo servizio, sono state controllate 5 persone e 3 mezzi e sono state eseguite 3 perquisizioni. Le sanzioni al codice della strada sono state per un importo complessivo di 5.750 euro, nonché eseguito 1 fermo amministrativo di un veicolo.

Seda Taulant, 26 anni

L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.