“Record” ad Aci Catena: cittadino beccato per 10 volte a lanciare il sacco dei rifiuti dall’auto in corsa

“Record” ad Aci Catena: cittadino beccato per 10 volte a lanciare il sacco dei rifiuti dall’auto in corsa

ACI CATENA – Prosegue senza sosta l’attività di controllo e monitoraggio del territorio comunale per arginare il fenomeno tutto negativo delle discariche abusive e dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti solidi urbani.

Nel primo semestre sono stati elevati più di 200 verbali, 10 dei quali sempre ad uno stesso cittadino specialista una nuova disciplina: il lancio del sacchetto dall’auto in corsa.


A darne notizia, l’amministrazione Ferro che, sin dai primi giorni del suo insediamento, ha rafforzato le misure per scoraggiare anche i più temerari tra gli incivili.

La Polizia Locale al comando del dott. Sebastiano Forzisi, su precise direttive, ha ampliato il servizio di controllo, anche nelle ore serali e notturne, con pattugliamenti e appostamenti nelle zone sensibili, attraverso il responsabile delle reti di sorveglianza isp. Turi Pennisi.

Parallelamente al servizio di pulizia che continua senza sosta, in più punti del vasto territorio comunale, ci si augura che anche i cittadini, contribuiscano ad arginare il fenomeno negativo: collaborando nel conferimento dei rifiuti e denunciando, anche anonimamente attraverso foto e video, gli incivili.

Il Comune di Aci Catena, pertanto, alla luce dei risultati ottenuti, chiede a gran voce, collaborazione a tutti i cittadini, i controlli continueranno ad andare avanti, così come la scerbatura e tutti gli interventi programmati dall’amministrazione guidata dal sindaco Margherita Ferro che dichiara: “Stiamo proseguendo a scerbare, pulire e disinfestare poco alla volta e nei tempi dovuti, daremo risposta a tutte le richieste pervenute”.