Pusher beccato in un’area di servizio di Acireale con 7 chili di skunk nel Suv: arrestato

Pusher beccato in un’area di servizio di Acireale con 7 chili di skunk nel Suv: arrestato

CATANIA – I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Catania hanno sequestrato 7 chili di marijuana e hanno arrestato A.S., 43 anni, nato e residente a Motta Sant’Anastasia, per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente.

L’attività repressiva è iniziata a seguito delle ordinarie attività di controllo economico del territorio. Nel corso di tali attività è stato notato, in corrispondenza di un’area di servizio ad Acireale, il 43enne alla guida di un potente fuoristrada. L’inizio delle operazioni di controllo, con la richiesta dei documenti identificativi, ha determinato la reazione nervosa dell’uomo che ha portato i militari ad approfondire le ricerche.


È stata pertanto effettuata la perquisizione del Suv guidato dall’uomo, al termine della quale sono stati trovati, nascosti nel vano posteriore dell’auto, 5 plichi sigillati contenenti 7 chili di marijuana del tipo skunk, caratterizzata da elevato potenziale stupefacente. Per tale ragione si è proceduto all’arresto del soggetto.