Pulizia dei marciapiedi nel quartiere Borgo-Sanzio. Ferrara (III Municipio): “Serve l’istallazione di telecamere”

Pulizia dei marciapiedi nel quartiere Borgo-Sanzio. Ferrara (III Municipio): “Serve l’istallazione di telecamere”

CATANIA – La pulizia dei marciapiedi nelle strade di Borgo-Sanzio del capoluogo etneo sta avvenendo in modo costante attraverso un piano di lavoro concordato e la piena sinergia con l’amministrazione comunale.


L’ultimo intervento in via Napoli è l’esempio più evidente di come il dialogo e le segnalazioni dei cittadini sono tenute in grande considerazione dal III municipio di Catania. “Si tratta di un processo di democrazia partecipata che ho voluto applicare sin dal primo momento del mio insediamento – afferma il presidente Paolo Ferrara in seguito alla quarantena e alle altre disposizioni anti emergenza abbiamo dovuto interrompere tutte le manutenzioni quotidiane per un lungo periodo. Oggi stiamo riprendendo a pieno regime tutte le opere necessarie a rendere il nostro territorio più vivibile e sicuro. I marciapiedi ripuliti dalle erbacce scongiurano il rischio di eventuali incendi e di creare habitat ideali dove insetti e topi possano proliferare.

La questione di fondo – continua Ferrara – è che anche nella stagione estiva bisogna ‘combattere’ contro molta gente incivile che trasforma i marciapiedi in enormi pattumiere buttandoci veramente di tutto: anche vecchi mobili o materassi”.


In queste condizioni gli operai dell’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti a Catania non riescono a svolgere perfettamente il proprio lavoro. Non solo, le discariche abusive creano un problema igienico evidente e costringono i pedoni a camminare in mezzo alla strada. Da qui la richiesta del presidente Ferrara che chiede all’amministrazione comunale l’istallazione di telecamere di sicurezza nelle zone di Borgo-Sanzio maggiormente colpite dalla presenza di micro discariche abusive.