Paura a Catania, 18enne derubato dello smartphone sotto la minaccia del coltello: in manette due malviventi

Paura a Catania, 18enne derubato dello smartphone sotto la minaccia del coltello: in manette due malviventi

CATANIA – Al termine di un’articolata indagine, gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato i catanesi Francesco Angelo Stella, 42 anni, e Rosario D’Ignoti, 34 anni, in quanto ritenuti gravemente indiziati di rapina aggravata in concorso.


Il provvedimento scaturisce dalle ricerche compiute dalla squadra dei “Falchi”, con il coordinamento della Procura di Catania, che ha permesso di risalire agli indagati in relazione a una cruenta rapina commessa lo scorso 6 ottobre ai danni di un ragazzo appena maggiorenne.

Secondo la ricostruzione dell’accaduto, la vittima è stata avvicinata mentre stava tranquillamente passeggiando in un noto parco del centro cittadino. All’improvviso, uno dei due avrebbe assalito e minacciato il 18enne con un coltello per derubarlo successivamente dello smartphone.


Il malvivente è poi fuggito in compagnia di un complice che lo aspettava a bordo di un’auto parcheggiata con il motore acceso in una via limitrofa. Grazie alla collaborazione della vittima e alle indagini degli inquirenti è stato dunque possibile risalire alle identità dei malfattori.

Immagine di repertorio