Papà Etna torna a stupire, si riaccendono i crateri di Bocca Nuova e "u Puttusiddu"

Papà Etna torna a stupire, si riaccendono i crateri di Bocca Nuova e “u Puttusiddu”

Papà Etna torna a stupire, si riaccendono i crateri di Bocca Nuova e “u Puttusiddu”

CATANIA – La zona orientale Siciliana dà nuovamente spettacolo grazie alla grande maestosità del nostro amato vulcano.


L’Etna è tornata a mostrare la sua attività vulcanica, che si sta facendo sempre più intensa: alle 21,13 dello scorso giovedì sera, infatti, sembra essere ricominciata l’eruzione.

A dare spettacolo sono stati la “Bocca nuova” e il “Nuovo cratere di Sud-est” (chiamato anche “u puttusiddu“) che  si sono riaccesi. L’accaduto è stato notato dal vulcanologo tedesco dell’Ingv di Catania, Boris Behncke, che ha postato una foto sui social.


Dalle 6 alle 15 di martedì 20 novembre si era già registrato uno sciame sismico di 40 scosse, un’attività sismica legata al vulcano, il quale si sta preparando – come dicono gli esperti – ad un’eruzione importante. Ma per il momento, papà Etna, resta ad essere il centro della bellezza Catanese.

Immagine di repertorio