“Operazioni stazioni sicure”, da Catania a Messina controlli ai viaggiatori: droga nascosta nei pacchetti delle sigarette

“Operazioni stazioni sicure”, da Catania a Messina controlli ai viaggiatori: droga nascosta nei pacchetti delle sigarette

CATANIA – “Operazione Stazioni Sicure”, il bilancio dell’operazione condotta nella giornata di ieri è di 336 persone controllate, 110 bagagli ispezionati, 3 sanzioni elevate in un totale di 71 stazioni dalla Polizia Ferroviaria della Sicilia, che ha visto impegnati 108 agenti Polfer in tutta l’isola.

L’operazione, finalizzata alla prevenzione e al contrasto di eventuali azioni illecite da parte di malintenzionati, è stata condotta anche con l’impiego di metal detector. Al dispositivo hanno concorso, nella stazione di Palermo, unità cinofile antidroga e antiesplosivo della locale Questura; e in quelle di Catania e Messina i cani-poliziotto della Questura del capoluogo etneo.


A Messina, il cane antidroga Elvis ha consentito il ritrovamento di tre involucri contenenti sostanza stupefacente, custoditi in pacchetto di sigarette occultato nell’intercapedine di un pilastro della stazione.

L’attività, che ha visto la collaborazione del personale di Protezione Aziendale RFI, è stata coordinata dalla Sala Operativa della Polfer che ha dislocato le pattuglie sul territorio in base alle necessità operative, con particolare attenzione alle aree di sosta e partenza dei bus extraurbani e alle banchine dei treni.

Immagine di repertorio