Omicidio Patrizia Scalora, assolto dirigente comunale reputato responsabile per la prevenzione della palma che travolse la donna nel 2014

Omicidio Patrizia Scalora, assolto dirigente comunale reputato responsabile per la prevenzione della palma che travolse la donna nel 2014

CATANIA – Secondo il responso della terza sezione penale del Tribunale monocratico di Catania, è stata attuata l’assoluzione nei confronti di Paolo Italia, dirigente al Verde pubblico del Comune etneo con l’accusa di omicidio colposo nei confronti di Patrizia Scalora, donna 49enne travolta da una palma nella centrale piazza Cutelli mentre quest’ultima si trovava seduta su una panchina con la figlia, all’epoca dei fatti 19enne, incidente avvenuto nell’ottobre del 2014.

Secondo quanto riporta l’ANSA, ci sarebbe anche un secondo imputato, Marco Morabito, predecessore di Paolo Italia in quanto dirigente al Verde pubblico, dove il giudice non ha posto sentenza, ma si è limitato solamente di chiedere di verificare ad eventuali omessi controlli e prevenzione della salute dalla palma in questione.


Il Pm d’udienza e sostituto procuratore, Fabio Regolo, aveva già chiesto l’assoluzione di entrambi gli imputati, assistiti dagli avvocati Carmelo Peluso e Piero Granata, mentre sull’episodio avevano già indagato i carabinieri del comando provinciale di Catania.

 

FONTE FOTO : ANSA