Noto pusher catanese viene beccato mentre tenta di disfarsi della droga: in manette Simone Calogero

Noto pusher catanese viene beccato mentre tenta di disfarsi della droga: in manette Simone Calogero

CATANIA – La Polizia di Stato di Catania ha arrestato Simone Calogero, 35 anni, pluripregiudicato, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana.


Nel pomeriggio del 30 Settembre i Falchi della Squadra Mobile, a seguito di una breve attività infoinvestigativa, hanno individuato un immobile sito nel quartiere di San Cristoforo dove diversi giovani si recavano a rifornirsi di sostanza stupefacente.


Gli accertamenti effettuati hanno permesso di appurare che all’interno vi risiedeva il 35enne, noto pregiudicato per reati contro il patrimonio.

Gli operatori della Squadra Mobile hanno quindi attuato uno stratagemma per eludere le diverse barriere a difesa dell’appartamento e sono riusciti senza farsi notare ad appostarsi sul tetto di un palazzo, al fine di osservare eventuali tentativi da parte del pregiudicato di disfarsi della droga nel momento dell’intervento dei poliziotti.

E infatti, proprio mentre si procedeva a irrompere all’interno dell’abitazione, protetta in ogni angolo da un sofisticato sistema di video sorveglianza, l’uomo successivamente arrestato ha lanciato una busta verso il tetto.

Il personale posizionato ad hoc ha, quindi, recuperato l’involucro e ha accertato trattarsi di Skunk, in parte sfusa e in parte già confezionata in 16 dosi pronte alla vendita, e di un bilancino di precisione.

La perquisizione ha poi permesso di trovare la contabilità dell’attività di spaccio e oltre 2mila euro in contanti che sono stati sequestrati quali provento dello spaccio.

Immagine di repertorio