Metropolitana di Catania, inaugurazione del secondo dei nuovi 10 treni di ultima generazione – FOTO

Metropolitana di Catania, inaugurazione del secondo dei nuovi 10 treni di ultima generazione – FOTO

CATANIA – Inaugurato stamattina il secondo dei nuovi dieci treni di ultima generazione Titagarh Firema, firmato Pinfarina, dotato di due casse intercomunicanti, lungo 40 metri, partito dalla stazione Stesicoro, arrivato alla stazione Giovanni XXIII di Catania.

Lo Schiavo, di Fast Confsal Sicilia, ha dichiarato: “Che la Circumetnea fosse annoverata fra le più importanti società di Tpl all’avanguardia è ormai un dato di fatto inconfutabile e l’inaugurazione del secondo treno a distanza di appena tre mesi (1 aprile 2022) dall’inaugurazione del primo, da oggi in esercizio nella rete metropolitana, altro non è che la conferma di ciò“.


A beneficiare del maggiore confort dei nuovi treni saranno i cittadini di Catania e quanti utilizzeranno la metropolitana, fiore all’occhiello della mobilità del Sud Italia, raro esempio di eccellenza siciliano, grazie alle maestranze interne, ai dirigenti e soprattutto al ministero delle infrastrutture”, prosegue.

La Metropolitana di Catania, gestita dalla Ferrovia Circumetnea, ente a diretto controllo del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile è in servizio dall’11 luglio 1999.

Ma la Circumetnea non è solo metropolitana ma anche trasporto extraurbano su gomma e ferrovia extraurbana (Catania-Riposto 114 km di linea a scartamento ridotto) che a causa della ‘miopia politica locale e regionale di ieri e di oggi’ rimane chiusa al pubblico nelle giornate domenicali e festive da oltre vent’anni a scapito del turismo locale e del collegamento dell’intera comunità pedemontana con la citta metropolitana“, aggiunge Lo Schiavo.

Come sindacato, continueremo comunque a essere vigili e attenti affinché tutti e tre vettori di trasporto (metropolitana, autolinee e ferrovia extraurbana) rimangano intero patrimonio di una sola e unica azienda e nel contempo, a batterci, affinché la ferrovia extraurbana che collega Catania con Riposto, prima possibile, possa essere riaperta al pubblico nelle giornate domenicali e festive“, conclude.

Le foto