Luca Parmitano cuore di papà, il commovente saluto alle figlie prima della quarantena: il 20 luglio la partenza per la ISS

Luca Parmitano cuore di papà, il commovente saluto alle figlie prima della quarantena: il 20 luglio la partenza per la ISS

CATANIA – Un’immagine che vale più di mille parole. È emblematica, infatti, la foto diffusa nelle ultime ore sul web che ritrae l’astronauta siciliano Luca Parmitano in procinto di salutare le figlie Sara e Maia, accompagnate dalla moglie Kathy, prima del viaggio per Baiknour, in Kazakistan dove si tratterrà per un periodo di quarantena prima della sua prossima missione spaziale.

Lo sguardo di Parmitano incrocia quello delle figliolette che faticano a staccarsi dal padre e lo abbracciano affettuosamente. “Non vi preoccupate, ci vedremo presto“, sembra quasi voler dire il 42enne originario di Paternò nell’intento di rassicurare la prole.


Parmitano, tenente colonnello dell’Aeronautica Militare, sarà il primo italiano e il terzo europeo al comando della Stazione Spaziale Internazionale. Il siciliano, durante la sua esperienza, sarà assistito da due compagni, lo statunitense Andrew Morgan della Nasa e il russo Aleksandr Skvortsov della Roscomos.

Il lancio in direzione della ISS è previsto per il 20 luglio a bordo della navetta Soyuz MS-11. Una data da segnare con un cerchio rosso per gli appassionati delle missioni spaziali.

Fonte foto: Roscosmos / GCTC