La scusa della farmacia ma in realtà evade dai domiciliari: arrestato un 33enne del Catanese

La scusa della farmacia ma in realtà evade dai domiciliari: arrestato un 33enne del Catanese

PATERNÒ – I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Paternò, in flagranza di reato, hanno arrestato un 33enne del posto perché ritenuto responsabile di evasione.

Nella nottata di ieri l’equipaggio aveva ricevuto l’incarico di verificare la presenza di un detenuto agli arresti domiciliari in viale dei Platani, in quanto il sistema di rilevamento del suo braccialetto elettronico ne aveva segnalato l’allontanamento dall’abitazione.


In effetti i militari, giunti sul posto, hanno appreso dalla moglie del detenuto che il marito si era assentato per procurarle un farmaco e, pertanto, hanno tentato di localizzarlo fino a quando dopo circa una mezz’oretta, privo di farmaci, lo hanno intravisto di rientro mentre si trovava nei pressi dell’abitazione.

Il giudice, in sede di convalida, ha confermato gli arresti domiciliari in attesa delle future determinazioni dell’autorità giudiziaria.