Il dramma di una madre di San Cristoforo costretta a denunciare il figlio tossicodipendente per maltrattamenti

Il dramma di una madre di San Cristoforo costretta a denunciare il figlio tossicodipendente per maltrattamenti

CATANIA – Ieri, personale dell’U.P.G.S.P. ha arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia il catanese M.S., di 42 anni.

I poliziotti sono intervenuti in un’abitazione sita nel quartiere San Cristoforo dopo la segnalazione di una donna, la quale denunciava di essere stata vittima di una violenta aggressione a opera del figlio.

Sul posto gli operatori hanno accertato che l’uomo, tossicodipendente e con precedenti penali per rapina, per futili motivi aveva percosso la madre, appurando inoltre che tale episodio era l’ultimo di una lunga serie di vessazioni subite dalla donna.

La vittima ha avuto il coraggio di denunciare l’aggressore che che è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia e, su disposizione del pubblico ministero di turno, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.

Immagine di repertorio