Gli scippano il marsupio mentre è distratto, le telecamere non perdonano: indagati due giovani

Gli scippano il marsupio mentre è distratto, le telecamere non perdonano: indagati due giovani

CATANIA – I poliziotti del Commissariato di Polizia di Stato Borgo Ognina, hanno indagato due soggetti resisi responsabili del reato di furto.

A far scattare le indagini la denuncia presentata dalla vittima del reato, la quale, giorni addietro, mentre si trovava davanti al proprio garage intenta a caricare del materiale da lavoro nel bagagliaio dell’autovettura di sua proprietà, si accorgeva che qualcuno aveva asportato il marsupio (contenente portafogli, soldi e numerosi effetti personali) che aveva riposto sul sedile anteriore.


Formalizzata la denuncia, i poliziotti del Commissariato si mettevano subito sulle tracce degli autori del furto e, dopo aver attentamente analizzato i sistemi di videosorveglianza presenti nella zona del patito furto, riuscivano ad individuarli in due soggetti di 28 e 30 anni, già noti alle forze di polizia per i numerosi precedenti penali annoverati.

Questi ultimi, infatti, approfittando della distrazione della vittima, intenta a riporre del materiale da lavoro nel bagagliaio, con mossa fulminea afferravano il marsupio riposto sul sedile anteriore per poi allontanarsi velocemente a bordo di uno scooter.

Immagine di repertorio