Furto in una scuola del Catanese, rubano materiale informatico ma lo abbandonano appena scoperti

Furto in una scuola del Catanese, rubano materiale informatico ma lo abbandonano appena scoperti

Furto in una scuola del Catanese, rubano materiale informatico ma lo abbandonano appena scoperti

CALTAGIRONE – Lo scorso 15 ottobre ladri ignoti, in Caltagirone, hanno messo a soqquadro i locali dell’Istituto “Alessio Narbone” di via San Giovanni Bosco, così rubando materiale informatico destinato all’attività didattica costituito da 7 monitor, 1 videoproiettore, 1 lettore CD3 macchine fotografiche, 2 microfoni wireless più la necessaria cavetteria.


I carabinieri della locale stazione pertanto, profondi conoscitori dell’humus criminale della zona, hanno ristretto la cerchia dei probabili autori del furto attuando quel che si dice “terra bruciata” finché questi ultimi, vistisi ormai braccati, hanno preferito abbandonare la refurtiva all’interno dei locali dell’ex istituto tecnico agrario di via dei Cappuccini, ormai in disuso, dove i militari li hanno ritrovati privi di danni.

Nella giornata di ieri, pertanto, i militari hanno quindi provveduto alla riconsegna del materiale al professore Francesco Pignataro, dirigente scolastico dell’Istituto “Alessio Narbone”, che li ha ringraziati per la solerte attività investigativa che ha evitato un ulteriore aggravio delle problematiche attinenti la didattica a distanza, con conseguenti disagi per il corpo docente e per gli alunni.